Sorbetto di fichi

Ingredienti (per 6 persone) 600 gr fichi bianchi maturi75 ml di acquala buccia di un limone non trattato80 gr di zucchero400 ml di acqua fredda

Pulite i fichi con una pezzuola, togliete il picciolo, tagliateli in quarti e poneteli in una casseruola antiaderente aggiungendo 75 ml di acqua e la buccia del limone. Copriteli e fateli cuocere a fuoco medio per circa 10 minuti mescolando di tanto in tanto. Aggiungete ora lo zucchero, amalgamate bene e continuate la loro cottura a pentola scoperta fino a quando risultano ben caramellati, tipo marmellata. Fate raffreddare nel frigorifero per circa due ore e poi, dopo avere tolto la buccia di limone, riduceteli in purea con l’aiuto del frullino ad immersione versando poco alla volta i 400 ml di acqua. Versate ora questo composto ben freddo in una forma di metallo che metterete in freezer a congelare. Durante il tempo di congelamento, circa 3 ore, mescolate bene alla fine di ogni ora. Trasferite il sorbetto nel frigorifero mezz’ora prima di portarlo a tavola.

Tortino di alici

Ingredienti500 gr di alici o sarde deliscate e aperte1 tazza di pan grattato1 mazzetto di odori misti (timo, maggiorana, elicriso, prezzemolo, ecc..)sale e pepeolio extravergine di oliva

Mondate e lavate le erbe odorose, quindi asciugatele. Nel frattempo lavate il pesce e asciugatelo bene. Ungete una pirofila da forno media ovale o rotonda. Tritate finemente le erbe e mescolatele al pan grattato regolando di sale e pepe e aggiungendo tanto olio quanto serve per ottenere un impasto tipo briciole. Spolverizzate il fondo con questo composto quindi disponete il pesce in un bello strato e spolverizzate abbondantemente con il composto rimasto, premendo con le mani per farlo aderire bene. A seconda della teglia usata farete uno o due strati, è ugualmente buona in un caso risulterà più secca nell’altra più morbida e potete aggiungere un po’ di vino bianco. Infornate a 200° per 10′ o sino a quando non vedete che la superficie è ben dorata. Servire caldo.

Marmellata di ciliegie

Ingredienti1.2 kg di ciliegie800 g di zucchero il succo e la scorza di limone

Lavate le ciliegie, scolatele, togliete loro il picciolo, il nocciolo e mettetele nella casseruola. Versatevi sopra lo zucchero, il succo e la scorza di limone (solo la parte gialla) e fatele cuocere a fuoco basso. Quando lo zucchero si è sciolto, aumentate la fiamma e fate cuocere fino a quando la marmellata incomincia a scivolare lentamente dal cucchiaio. Togliete subito dal fuoco e fate raffreddare per circa 10 minuti e, se ce ne fosse bisogno, schiumate ancora con la schiumarola prima di versarla nei vasi tiepidi e perfettamente puliti. Chiudeteli subito con la marmellata ancora calda e conservate in luogo asciutto e buio fino al momento dell’uso. Non dimenticate di mettere l’etichetta!

Fegato di vitello coi fichi

Ingredienti (per 6 persone) 6 fettine di fegato di vitello6 Fichi3 cucchiai vino Passito1 cucchiaio di aceto balsamico 25 gr burrosale e pepe al mulinello

Dopo averli ben lavati ed asciugati, tagliate i fichi a fette, adagiateli in una pirofila, bagnateli con il vino Passito, l’aceto balsamico, ricopriteli con un foglio di alluminio e fateli cuocere per circa 10 minuti in forno. Nel frattempo, in una padella fate saltare le fette nel burro sciolto, 2 minuti per parte. Salatele, pepatele e adagiatele sul piatto di portata, ricoprendole con i fichi ed il loro sughetto.

Fiori di zucca farciti di carne

Ingredienti (per 6 persone) 12 fiori di zucca500 gr di carne di vitello tritata150 gr di prosciutto cotto tritato4 fette di pan carré bagnate nel latte e strizzate1 cuccchiaio di parmigiano grattugiatosale e pepeolio di oliva

Per prima cosa preparate la farcia di carne mescolando, il vitello con il prosciutto, la mollica di pane strizzata nel latte, il parmigiano grattugiato, il sale ed il pepe. Pulite con delicatezza i fiori e togliete il loro pistillo facendo attenzione a non rovinarli. Riempiteli delicatamente con la farcia di carne e cuoceteli in una padella leggermente unta di olio tre minuti per parte, il tempo necessario a che la carne cuocia bene.