Belen, incidente sul red carpet al party di Martorana. E i look dei vip ai voti

Alla festa di compleanno di Alessandro Martorana, sarto degli sportivi e fidanzato di Elena Barolo, c’erano proprio tutti. Anche se la regina della serata è stata Belen (che ultimamente ama gli outfit aggressivi). La showgirl argentina si è presentata all’hotel Gallia di Milano, dove si svolgeva il party, indossando un abito giallo e verde acido con uno spacco così vertiginoso che non solo ha messo in vista le gambe lunghe ma anche qualcosa di proibito.

E’ bastato infatti che Belen facesse qualche passo accanto a Stefano De Martino perché lo spacco si aprisse e mettesse in mostra la lingerie. La bella argentina però non si è scomposta, in fondo anche a Sanremo aveva sfiorato l’incidente osé, e ha regalato ai fotografi un bacio appassionato al maritino.

Tra gli invitati famosi hanno fatto la loro comparsa anche Barbara D’Urso, Martina Colombari, Maddalena Corvaglia, Ana Laura Ribas: solo per citare qualche nome. E tutti hanno fatto a gara per sfoggiare gli outfit più improbabili e originali. Ma anziché essere una festa d’eleganza, è stato un trionfo di banalità.

Tatangelo, dopo Sanremo un altro figlio e il matrimonio (segreto) con Gigi

 Anna Tatangelo ha le idee chiare: "Sbanco Sanremo, un altro figlio e poi il matrimonio con Gigi D’Alessio". La cantante 28enne è agguerrita più che mai e al Festival, dove torna per la settima volta, vuole vincere. Ma la carriera non basta, come tutte le donne, vuole realizzarsi anche come madre (Anna ha già un figlio, Andrea, di 5 anni) e come moglie.

In un’intervista a Oggi, la Tatangelo si svela a tutto tondo. A cominciare da Sanremo dove esordì nel 2002. "Che faccia tosta! Mi ero presentata sul palco pensando solo al fidanzato che mi aveva appena lasciato, alle mie tre amiche del cuore e alla famiglia. Mica avevo realizzato che mi stava guardando tutta l’Italia". All’epoca vinse la categoria giovani, grazie forse a un portafortuna: un’immaginetta di Padre Pio che poi si è rovinata e lei ha deciso di sostituirla con un tatuaggio.

Poi sono arrivate le critiche, Anna veniva bersagliata ogni volta che si presentava in pubblico per come si vestiva, per come si truccava: "Non mi perdonavano niente, mi accusavano di truccarmi troppo, di avere un atteggiamento troppo da donnona. Perfino le sopracciglia erano diventate un caso nazionale. Alcune colleghe delle critiche se ne fregano, io ci soffrivo, mi sentivo messa sotto una lente". Ora, però è cresciuta e delle critiche non si cura più. Anzi, è concentratissima sul brano da portare al Festival, firmato da Kekko dei Modà. E svela che sul palco più che sexy sarà femminile ed elegante.

La cantante di Sora si sbilancia anche sulla vita privata. In futuro ci sarà un altro figlio: "Quando sarò vecchia i miei figli mi devono accudire. Gliel’ho detto, sono tradizionale, legata alla famiglia. Posso andare a dormire alle quattro, ma poi alle otto sono in piedi e accompagno Andrea all’asilo".  E il matrimonio? Anna si eclissa e poi rivela: "Io e Gigi a febbraio facciamo dieci anni che stiamo insieme. Come ha detto lui, quando ci sposiamo, lo saprete a cose fatte".