Paola Ferrari racconta il suo dramma: «Il tumore mi stava mangiando il volto»

Paola Ferrari augura buone feste ai suo follower: posta su Twitter uno scatto che la ritrae in gran forma, sullo sfondo si intravede l’albero di Natale. L’incubo è finito, ha vinto il tumore al viso. Ma se l’è vista brutta e ha avuto paura: «Mi stava mangiando il volto». La giornalista è tornata in tv e lo ha fatto nel salotto de La Vita in Diretta, raccontando il suo dramma. «Dopo l’intervento mi hanno dato più di 40 punti… Sono stata fortunata perché in pochi mesi mi avrebbero dato una paresi. La cicatrice la porterò con orgoglio. Mi hanno detto anche che mi fa più sexy, anche il trucco la nasconde bene».

Ha scoperto di essere malata per puro caso lo scorso maggio, mentre accompagnava una persona all’Istituto Europeo di Oncologia: «Ho incontrato il primario nei corridoi e mi ha chiesto ‘"Cos’hai lì?". Io pensavo fosse un brufolo, ma lui non era convinto e mi ha controllata con i macchinari che hanno loro. Si trattava di un carcinoma nodulare infiltrante, una cosa seria. E’ un tumore che cresce sotto e ti mangia il viso, i nervi della pelle e degli occhi. Doveva essere rimosso subito».

Per fortuna l’intervento è andato a buon fine e ora Paola Ferrari sta bene.