Cheesecake, un dolce irresistibile con tante varianti: ricette

Il Cheesecake piace e fa sorridere sostiene Eillen, una delle più famose pasticcerie di New York: ai mirtilli, alle fragole, al cacao e cappuccino, ai cookies and cream, alla cioccolata e lamponi, alle noci e caramello, all’ananas, ogni gusto un viaggio nella bontà.

E’ il dolce più famoso e conosciuto degli USA ma tutto il mondo ne va pazzo:  il Cheesecake, una deliziosa torta al formaggio

Fatto con una base friabile di biscotti sbriciolati e pan di spagna su cui si appoggia uno strato di morbida crema di formaggio fresco mescolato a panna, uova e altri deliziosi ingredienti, in base al gusto e alla fantasia di chi lo prepara.
Oltre alla ricetta tradizionale – il New York cheesecake – esistono infinite varianti di questa famosa ricetta americana.

Bisogna mescolare sapientemente il formaggio – che va scelto tra quelli più leggeri cremosi e spalmabili – con i biscotti e una marmellata alla frutta: ciliegie o mirtilli, albicocche o agrumi fino alle più innovative con tofu, vaniglia, cachi o l’imprescindibile cioccolato.

In America,  la cucina grazie alla colonizzazione di molti popoli si è arricchita di ricette e cibi. Dagli anglosassoni ai francesi fino agli spagnoli, ognuno ha portato il suo contributo dando una ventata di creatività alla cucina americana regalandole soprattutto una grande varietà di ricette dolci.

Se volete servire la Cheesecakeall’italiana accompagnatela con una Malvasia, all’inglese con un tè freddo o caldissimo.

Tips and tricks

Per fare la panna acida in casa procuratevi: 125 ml di panna fresca, 125 gr di yogurt naturale greco, succo di 1 limone. Mescolate gli ingredienti in una ciotola e ricoprite con la pellicola trasparente, fatela riposare in frigorifero un’ora prima utilizzarla.