Calvizie maschile, trattamenti e costi: l’esperto risponde

  • Pietro Lorenzetti
  • http://www.pietrolorenzetti.it
  • https://clitools.files.wordpress.com/2014/12/esperto-pietro-lorenzetti.jpg
  • Specialista in Chirurgia Plastica, Ricostruttiva ed Estetica
  • Vive e lavora a Roma ma riceve ed opera su tutto il territorio nazionale, esegue interventi di chirurgia del corpo, del seno, del viso, maschile e di medicina estetica. E’ socio della Società Italiana Chirurgia Plastica, Ricostruttiva ed Estetica e della International Society of Aesthetic Plastic Surgery. E’ membro corrispondente della Società Brasiliana di Chirurgia Plastica che vanta il maggior numero di iscritti al mondo.
  • Sto perdendo i capelli a vista d”occhio. Sento parlare di autotrapianti e chirurgia ricostruttiva del cuoio capelluto. Funzionano veramente? A che stadio della calvizie bisognerebbe farvi ricorso? E i costi?
  • Carlo, marito disperato
  • Monza

In effetti la calvizie è il maggiore cruccio estetico del sesso maschile che soffre di quella che potremmo definire una vera e propria "sindrome di Sansone". La calvizie androgenetica ha una origine ereditaria e colpisce prima o poi quasi l’80% degli uomini anche in giovane età.

Il meccanismo che porta alla caduta dei capelli è squistamente ormonale e consiste nella trasformazione del testosterone nella sua forma attiva chiamato 5-deidrotestosterone che risulta tossico sui follicoli. L’eccezione è rappresentata però dai capelli della nuca che risultano immuni allo stimolo ormonale. Questa particolarità rappresenta la salvezza giacchè in questo modo l’uomo ha una zona che può "donare" ad altre e ripristinare una chioma folta. Questo è possibile grazie alle moderne tecniche di microchirurgia con cui è possibile prelevare i follicoli ad uno ad uno e trapiantarli nei bulbi delle zone carenti.

L’autotrapianto, questo il nome dell’intervento è possibile a partire dai 25 anni quando la calvizie si sia stabilizzata e permette un risultato eccellente. La tecnica più usata è proprio la FUE (follicolar unit extraction) che si esegue in maniera capillare e non prevede cicatrici o l’uso di punti di sutura.

In una mega-sessione che si svolge in alcune ore è possibile trapiantare circa 2500 follicoli talvolta anche 3mila e l’intervento può essere ripetuto se la zona glabra è particolarmente estesa. Il costo di aggira intorno ai 5mila euro ad intervento e consiglio di fare molta attenzione ai messaggi pubblicitari che promettono trapianti di 5mila follicoli a volta o prezzi eccessivamente bassi. Le consiglio di accertarsi di firmare un modulo di consenso informato in cui sia specificato il numero di follicoli che saranno trapiantati allo scopo di non avere brutte sorprese.

%d bloggers like this:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close