La Schisano da donna è più felice: “Per l’amore aspetto le nozze”. Video

Vittoria Schisano, oggi, è più serena. E’ una donna diversa, che ha avuto il coraggio di manifestare le difficoltà, di esprimersi e liberarsi di un corpo che non sentiva suo. A Domenica Live, scegliendo con estrema delicatezza le parole giuste per descrivere il percorso effettuato con il supporto medico opportuno, ha ricostruito quei momenti di riflessione. Spazi di indubbia sofferenza che condivide con la naturalezza di chi ha compreso l’importanza di esplicitare la propria esperienza e di quanto essa possa divenire un’opportunità.

A Barbara D’Urso ha raccontato il radicale cambiamento fisico che ha affrontato, a livello psicologico e a livello fisico. "L’operazione a cui mi sono sottoposta mi ha dato la possibilità di essere amato o odiata per quello che sono, non per la maschera che porto. Sono felicissima di averla fatta. L’unico cruccio è che sono single. Anzi Barbara, a dirla tutta, sono ancora illibata. Ma del resto non c’è che dire: sono proprio una ragazza d’altri tempi. Per fare l’amore aspetto il matrimonio…".

Vittoria non si è sottratta alle domande più intime: "Sapevo che c’era la possibilità di non risvegliarmi dopo quell’intervento, ma sono stata coraggiosa. Mio padre mi stringeva la mano poco prima che entrassi in sala operatoria. Ci sono volute dieci ore di intervento. Subito dopo l’operazione, mio padre appena mi ha vista nemmeno mi ha salutata. Mi ha detto solo: “Come sei bella!”. Dire "papà, mamma, sono vostra figlia" ti dà la possibilità di essere davvero quello che sei". Una conquista che, finalmente, le ha restituito il sorriso.