“Il nostro piccolo grande amore”: la storia di Bill e Jennifer è un caso

Provate solo ad inserire "Il nostro piccolo grande amore" nella buca di un motore di ricerca o di un social network. I risultati vi forniranno una valida indicazione, almeno quantitativa, volta a comprendere come questa nuova, attesa serie abbia raccolti così tanti proseliti. I dati Auditel confermano come e quanto il docu-reality abbia colpito i telespettatori italiani, indirizzati su questo programma anche da una controprogrammazione favorevole. La sesta stagione di "The Little couple" (in onda su Real Time, la domenica sera) ha appassionato nel primo episodio 1.043.000 telespettatori con il 5,3% di share e nel secondo 1.003.000, salendo al 7,6% di share sul totale individui.

Risultati più che interessanti per Real Time, che si è posizionato in seconda serata davanti a La7 e Rai Tre, confermando la propria leadership sul target donne 20-49. Al di là delle considerazioni sulle scelte operate da Discovery improntate più su contenuti orientati verso lo storytelling, lo spessore umano e drammatico della vita dei protagonisti tende a coinvolgere il pubblico, che diventa parte attiva rispetto alla storia di Bill e Jennifer, una coppia affetta da nanismo, e delle loro quotidiane difficoltà.

Il docu-reality prodotto da TLC (di proprietà di Discovery) ricostruisce il rapporto complesso, semplice, intensissimo tra l’uomo d’affari Bill Klein e la neonatologa Jennifer Arnold. Si amano, moltissimo, condividono una splendida villa a Houston, in Texas e affrontano il quotidiano con una determinazione rara, consapevoli delle diversità di situazioni che si presentano loro ma senza abbattersi.

Il desiderio di diventare genitori li spinge, dopo la conclusione drammatica di una gravidanza della madre surrogato scelta, a procedere alle pratiche per l’adozione del loro bambino, Will. I due anche in questo passaggio si sostengono a vicenda, senza scoraggiarsi, nonostante i piccoli problemi di salute a cui si andrà incontro. Una famiglia sorretta da affetto, comprensione e che si arricchisce, come raccontano i protagonisti ai loro ammiratori su Twitter, con l’adozione di Zoey. A maggio 2013, Bill e Jen hanno annunciato che la famiglia si sarebbe allargata: da lì a breve è arrivata Zoey, una bimba di 19 mesi proveniente dall’India. L’incontro tra i due fratellini è stato struggente, di grande empatia. Anche se, come trapela dalle anticipazioni, questa nuova serie sarà scossa da una notizia drammatica che investirà Jen.

%d bloggers like this:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close