Catherine Zeta-Jones di nuovo in clinica

Un disturbo che la perseguita da quando al marito Michael Douglas diagnosticarono un cancro: il bipolarismo. E’ per questo che l’attrice Catherine Zeta-Jones è di nuovo in clinica per una terapia di 30 giorni, come riportato da Tmz. Il periodo buio sembrava solo un ricordo, tanto che ultimamente Catherine Zeta-Jones appariva più in forma che mai. Sempre sexy, pronta a sorridere, finalmente rinata. E invece i problemi di salute hanno bussato di nuovo alla sua porta. Già due anni fa era stata ricoverata per disturbi bipolari dovuti allo stress, che causano sbalzi di umore e stati d’ansia e depressivi. La portavoce della Zeta-Jones, Sarah Fuller, ha dichiarato: "Catherine è entrata, di sua iniziativa, in un struttura sanitaria. Aveva precisato in passato che si sarebbe sottoposta a cure periodiche per gestire nel modo migliore le sue condizioni di salute".

 

Come fermare la caduta dei capelli

Tradizionalmente, la caduta dei capelli è considerata negativamente e inconsciamente associata con l’invecchiamento e la perdita di bellezza. Così la caduta dei capelli, soprattutto se prematura, può causare grande disagio. Erroneamente si crede che riguardi soltanto gli uomini, ma sempre più donne ne sono colpite. Ecco come fermare la caduta dei capelli.

Come fermare la caduta dei capelli, integratori
Una grave perdita di capelli, con vere e proprie ciocche ineterssate dal fenomeno, indica carenza di nutrienti chiave nel vostro corpo. Per fermare la caduta dei capelli sono necessarie una corretta alimentazione e una dieta equilibrata. Ma spesso questo non basta: occorre prendere multivitaminici e multiminerali per ricostituire velocemente la mancanza di sostanze nutritive del corpo e fermare la caduta dei capelli. Si acquistano in qualsiasi negozio di "salute alimentare". Basta chiedere la tavoletta multivitaminico-multimineral migliore disponibile che viene facilmente assorbita nel corpo adulto. L’idea è di garantire il corretto apporto nutritivo nel vostro corpo per riprendere il suo corretto funzionamento e fermare la caduta dei capelli.

Come fermare la caduta dei capelli, bere molta acqua
Bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno è un ottimo modo per fermare la caduta dei capelli. L’acqua, infatti, aiuta a lavare via le tossine dal vostro corpo. Queste tossine potrebbero essere una delle ragioni della caduta dei capelli. Se possibile, bevete acqua distillata o almeno acqua che non contenga cloro, piombo, ecc., per avere capelli sani.

Come fermare la caduta dei capelli, ridurre la caffeina
La caffeina è un diuretico e quindi causa disidratazione. La disidratazione delle vostre radici dei capelli e del corpo è un motivo che causa la caduta dei capelli. Sostituite il vostro apporto giornaliero di caffè con una bevanda di frutta, latte o altre bevande che non contengano caffeina renderà i vostri capelli più lucenti e sani.

Come fermare la caduta dei capelli, dormire di più
Dormite almeno dalle 7 alle 8 ore per notte. E’ vitale per la vostra salute generale e dei vostri capelli in particolare. Il sonno è il momento in cui il corpo si rigenera e recupera l’energia persa durante la giornata. Durante il sonno si eliminano le tossine assunte durante la giornata. Un sonno sano aiuta a ottenere un corpo sano e a fermare la caduta dei capelli.

Come fermare la caduta dei capelli, i prodotti
Spesso gli uomini non si preoccupano dello shampoo che stanno utilizzando. E’ invece di fondamentale importanza usare sempre buoni prodotti per capelli e shampoo. Aggiungete prodotti adatti al vostro tipo di capello alla cura dei capelli e vedrete subito i risultati. L’utilizzo di prodotti professionali per la cura dei capelli è un significativo passo verso la prevenzione della caduta dei capelli.  

 

 

Maggiorate? No grazie. Vip dal seno piccolo alla riscossa

Le maggiorate? Sono out: a Hollywood adesso preferiscono il seno piccolo, quello che entra comodamente in una coppa di champagne. Da Charlize Theron a Kate Bosworth a Natalie Portman, oggi oltreoceano le star che hanno resistito alle lusinghe del silicone possono finalmente vantarsi del loro seno piatto, senza mascherarlo sotto imbottiture e artificiosi drappeggi per ingrandirlo.

Non solo: pare che vip dal seno prosperoso più o meno naturale, come Nicole Kidman e Nicole Richie, ma anche -si vocifera- Alessia Marcuzzi– si siano addirittura sottoposte a operazioni di chirurgia estetica per ridurre il seno. Del resto magro è bello, ma in aggiunta il seno piccolo slancia di parecchio: dunque Keira Knightley, Kate Moss o Natalie Portman possono finalmente sfoggiare le loro forme longilinee e un profilo del busto ben poco pronunciato. Per non parlare poi del rischio di caduta causa gravità, dopo gli anta: pericolo che certo non corrono le piatte.

Anche in Italia, patria delle forme curvy, possiamo vantare vip che portano con orgoglio il loro seno piatto, da Vittoria Puccini a Victoria Cabello, che ha sempre fatto dell’ironia sul suo profilo poco prosperoso. In attesa della rivincita sulle maggiorate, che finalmente è arrivata.

 

 

Come smettere di drogarsi

Smettere di drogarsi è un percorso difficilissimo e pieno di difficoltà. Per questo non è bene intraprenderlo da soli ma chiedere aiuto a familiari e amici e soprattutto a strutture specializzate.

Come smettere di drogarsi, il primo passo

La scelta di smettere di drogarsi spetta solo ed esclusivamente alla persona interessata. Il primo passo per smettersi di drogarsi è capire di essere malati e di aver bisogno d’aiuto.

Come smettere di drogarsi, chiedere aiuto
Non bisogna mai pensare "Io smetto quando voglio". Questo atteggiamento non porterà ad alcuna conclusione. L’altro passo importante per smettere di drogarsi è capire di non potercela fare da soli e di dover chiedere aiuto, perché il percorso è più difficile di quanto ci si possa immaginare. 

Come smettere di drogarsi, consigli utili
– ricerca in te stesso i tuoi malesseri e parlane con qualcuno: e’ l’unico modo per farcela
– fissa degli obbiettivi piccoli e raggiungili gradualmente
– se perdi una battaglia non abbatterti, è una strada difficile e spesso non ce la farai ma non devi arrenderti mai e ricominciare sempre da capo
– inizia a capire e a provare sulla tua persona il concetto di "lucidita’", ossia la capacità di andare avanti da solo senza bisogno di sostegni esterni come la droga o l’alcol
– devi smettere con tutte le sostanze, anche alcol e psicofarmaci
– se veramente decidi di provare a smettere inizia a fare qualche sauna, sport e tantissimo sudore: aiuta moltissimo a espellere tossine nocive e sopratutto fa’ stancare: se avrai sonno, non avrai tempo e modo di drogarti
– non devi sentire e vedere nessuno delle tue vecchie amicizie: se vuoi smettere devi iniziare a crearti delle amicizie sane che abbiamo degli interessi e passioni sane
– mettici impegno, amore, cuore, corpo anima e cervello: insomma, tutto te stesso e vedrai che ce la farai!

 

 

Come lisciare i capelli

Basta un po’ di umidità o una nottata vivace che i capelli tendono al crespo. Per lisciare i capelli senza usare prodotti chimici o piastre che a lungo andare possono nuocerli è necessario curarli con prodotti naturali e asciugarli nel modo corretto.

Come lisciare i capelli: pre-lavaggio
Qualche ora prima del lavaggio massaggiate la cute e i capelli con un po’ di olio d’argan e lasciatelo per qualche ora (fa molto bene al capello e alla sua lucentezza, in più serve per ottenere l’effetto liscio).

Come lisciare i capelli: lavaggio
E’ fondamentale usare uno shampoo anti-crespo e un balsamo delicato ma in grado di rendere i capelli morbidi, per avere l’effetto liscio vanno bene anche delle maschere riparatrici.

Come lisciare i capelli: asciugatura
In generale per modellare la pettinatura è necessario avere i capelli molto umidi, non asciutti.
Per lisciare i capelli, bisogna usare la spazzola dalla radice dei capelli verso le punte e dirigere l’aria nella stessa direzione. L’asciugacapelli non deve essere troppo vicino, e meglio inserire la bocchetta direzionale anziché il diffusore. Non usare mai le mani per asciugarli, rendereste i capelli sfibrati.

Come lisciare i capelli al momento
Anziché usare prodotti che contengono silicone, meglio optare per un naturale olio di cocco. E’ necessario usarne poco, altrimenti virerete per un effetto bagnato.