Non è estate senza paparazzate

Dopo aver passato anche questo agosto placidamente seduti a sfogliare giornali sotto l’ombrellone, tiriamo un bilancio sul materiale raccolto durante le vacanze.

Prevalentemente concentrati intorno al mar Mediterraneo, preferibilmente galleggianti su yacht privati al riparo da sguardi indiscreti, i fantastici vip si sono riposati in vista degli impegni autunnali.

Le coppie si sono godute una meritata pausa all’insegna dell’amore rovente, alcuni single si sono consolati con gli ex di sempre, mentre altri si sono accontentati della compagnia di amici e baby sitter. Insomma, nessuno ci ha sorpreso con le auspicate svolte estive.

Ma, alla fine, a vostro parere, chi ha superato davvero la prova costume quest’anno?

Gli accessori della sala da bagno. Piccoli oggetti, grande personalità.

Nell’ottica di vivere in maggior misura la stanza da bagno, luogo in cui trascorriamo il tempo dedicato al relax e al benessere del corpo e della mente, tutti gli oggetti presenti richiedono una ricerca particolare. Non ultimi i complementi e gli accessori, non imponenti e visibili come i sanitari, le vasche e le docce, ma altrettanto fondamentali per caratterizzare l’ambiente. "Dentro e oltre il bagno" è la rivelazione di un benessere emotivo che, attraverso il linguaggio degli oggetti d’arredo firmati Inda, trasferisce questo sentirsi bene anche intorno, fuori dalla stanza da bagno, nei luoghi della casa adiacenti, in una spontanea rivoluzione degli spazi. Free to stay ("Libero di stare"), la nuova linea freestanding di Inda, esprime perfettamente l’ulteriore evoluzione del concept aziendale di cui sono portavoce anche le armadiature, capaci di interpretare il loro ruolo ovunque nei diversi contenitori domestici e di assecondare anche ambiziose richieste di personalizzazione. Una vera e propria "compagnia del design" ha promosso la nascita di tale linea. Antonio Citterio e Sergio Brioschi, Matteo Thun e Antonio Rodriguez, Stefano Giovannoni, Paolo Salvadé, Altakuota e il Centro Sviluppo e Ricerca Inda sono, infatti, gli ispiratori di stile, personalità e raffinatezza, patrimonio culturale di Free to stay che nasce dal desiderio di trasformare gli accessori in oggetti d’arredo, liberi dal vincolo della parete e dal limite delle funzione, progetti completi e versatili capaci di coinvolgere l’accessorio da bagno tra gli elementi caratterizzanti di una proposta bathroom interiors veramente all inclusive. Già da lungo tempo Duravit ha abbracciato l’idea del "design per il bagno dai jeans allo smoking", intendendo con questo perseguire l’obiettivo di soddisfare tutte le esigenze di design e innovazione, ma in tutti i segmenti del mercato. Ora Duravit si mette i "jeans" e per la prima volta offre una serie completa di design nel segmento di base, in cui finora si affollava solo una confusa quantità di prodotti privi di design. La serie D-Code nasce da Sieger Design ed è destinata a diventare un pezzo di eternità nella vita quotidiana. Gli accessori, dal portasapone allo specchio cosmetico, rendono D-Code una serie davvero completa per l’arredamento unico e uniforme del bagno. Nel settore pubblico e semipubblico, ma anche in quello privato, in caso di nuove costruzioni o ristrutturazioni, D-Code è sempre la risposta giusta se il budget è limitato, ma non si vuole rinunciare alla qualità. Portofino è la proposta classica di Colombo Design, che rimanda la nostra memoria ad atmosfere ricche di significati e sensazioni rivissute negli oggetti della collezione. L’armonia delle linee è principio e fine del disegno. Il rigore qualitativo nella produzione accomuna Portofino-classic line alle altre collezioni del marchio, offrendo possibilità molteplici per arredare bagni di forte personalità. Quando l’arte entra a far parte del nostro quotidiano e l’emozione delle forme si lascia trasformare in oggetti contemporanei, ecco il nascere della collezione Flutto di Rapsel composta da un lavabo e da una serie di accessori di ceramica realizzata a mano da bravissimi ceramisti italiani. La collezione comprende: lavabo, portascopino, portafiori, bicchiere, portasalviette, portarotolo, vassoio, portasapone e appendiabiti. Disponibile solo in ceramica e nei colori nero grafite per tutti gli oggetti e color madreperla per il portasalviette. L’incontro tra il classico ed il contemporaneo oggi più che mai trova una sua connotazione di successo grazie alla capacità di Devon&Devon di fondere linee e stili tradizionali con la purezza e l’essenzialità dell’estetica contemporanea. Il risultato sono strutture cromate che avvolgono lavabi in marmo, mentre la ghisa pulimentata a lucido così come la pelle naturale cucita a mano da maestri pellettieri diventano la finitura esterna di vasche preziose. Rubinetti ispirati all’Art Déco americana degli anni Trenta evocano le atmosfere sofisticate dello stile modernista. Ritorna la vasca "a grembiale", simbolo del bagno "importante" degli anni Cinquanta, reinterpretata nel profilo e nelle proporzioni. Una collezione ancora una volta ricca di fascino e di suggestioni, una proposta creativa ispirata dal buon gusto e da una rigorosa ricerca formale. Dal foglio d’acciaio curvato e tagliato nasce Wing, una linea di accessori e complementi d’arredo per il bagno che evocano il profilo di un’ala. Una nuova collezione disegnata da Paolo Schicchi per Bertocci che comprende accessori e complementi fortemente innovativi perché realizzati senza l’assemblaggio di componenti diverse. Gli oggetti Wing sono infatti il risultato del semplice "plasmare la materia" ottenuto modellando l’acciaio. Una soluzione piacevolmente "semplice". Dove l’accostamento tra l’acciaio satinato curvato della struttura, nella sua sottile bidimensionalità, si incontra con la plastica tridimensionalità dei contenitori in resina colorata.
Il richiamo alle ali è il motivo che caratterizza tutti gli elementi della serie anche quelli più complessi come i top, i lavabi e le strutture in acciaio satinato con funzione di piano d’appoggio laterale al lavabo. Dal portasalviette alle mensole, dal portasapone alle piantane il motivo si ripete con un movimento che imprime negli oggetti forme nette e geometricamente coerenti anche grazie all’impiego dell’acciaio satinato dal carattere forte e dai contorni definiti. Anche lo specchio della serie è curvato fino a formare una mensola integrata. L’acciaio utilizzato viene lavorato con un trattamento di protezione che impedisce la formazione di impronte.

Accanto al titolo: Un’altra immagine della linea Wing di Bertocci.

Giocare con la bellezza. E salvarla per sempre.

Un tesoro sepolto, affidato alla curiosità delle generazioni che verranno, per trasmettere a chi verrà dopo di noi un’idea di bellezza che migliora il quotidiano. Dieci oggetti interrati in un giardino pubblico, che, come un’affascinante macchina del tempo, saranno consegnati al futuro, messaggeri della cultura del nostro tempo. A portare a termine questo ambizioso progetto sarà Pulchra, un insolito e forse unico concorso di bellezza riservato agli oggetti, un gioco dedicato alla bellezza che affascinerà e coinvolgerà chi la ammira e soprattutto chi sogna di renderla eterna! Sulla passerella di Pulchra sfilano 100 oggetti che fanno parte della nostra vita e della nostra storia. Oggetti selezionati da una giuria di quattro architetti che di bellezza se ne intendono: Italo Lupi, Alessandro Mendini, Matteo Vercelloni e Sandro Silvi, che è anche l’ideatore del progetto. Attraverso un sito internet dedicato all’iniziativa saremo noi a decretare i vincitori del concorso, votando i dieci oggetti che vorremmo seppellerire e far viaggiare nel futuro. Tra i cento selezionati, che spaziano dalla bottiglietta di Campari al cappello in feltro di Borsalino, agli scarponi da sci Diablo prodotti da Tecnica, ce ne sono molti appartenenti al mondo dell’arredo e dell’habitat. Qualche esempio? La poltrona Sacco di Zanotta, il radiatore Square di Tubes, la sedia Boulevard di Ycami, la radio ts522 di Brionvega, lo sgabello Moving di Max Design, la sedia Trono di Segis, lo sgabello Kant di Casamania e tanti altri ancora. Partecipare al concorso è semplice: basta votare, tra i cento oggetti disponibili, i dieci preferiti e posizionarli, trascinandoli, in ordine di preferenza, nell’apposita griglia che troverete nel sito http://www.pulchra.org. La partecipazione al concorso è gratuita e si può votare più volte anche tutti i giorni, una sola volta al giorno fino al 31 dicembre 2008. Fra tutti i partecipanti, vincerà chi con maggiore precisione prefigurerà la classifica dei dieci oggetti più votati. Al vincitore del concorso sarà assegnato un premio di 10.000 euro in gettoni d’oro. I risultati del concorso saranno comunicati a mezzo stampa e sul sito stesso.

Olimpiadi di Pechino: emozioni azzurre

Sono bionde e more, magre e robuste, appariscenti e discrete, con un denominatore comune: hanno grinta da vendere. Sono le sportive che partecipano alle Olimpiadi di Pechino. O meglio sono soltanto alcune delle 132 atlete che sono chiamate a disputare i giochi olimpici. Alcune di loro sono volti già noti, altre impareranno a farsi conoscere e apprezzare durante queste gare. Ecco una sequenza per avvicinarsi alle discipline olimpiche che le vedranno protagoniste.

Stop al caldo. Aria fresca quando vuoi.

Se non avete pensato per tempo ad installare un condizionatore fisso o avete scelto di non acquistarlo, contro la calura estiva potrete in qualsiasi momento trovare dei preziosi alleati negli apparecchi portatili o nei ventilatori, pratici perchè facilmente trasportabili, efficaci ed economici. Carrier ha sviluppato la nuova gamma di climatizzatori portatili Igloo attraverso un innovativo processo che ha preso in considerazione anche una ricerca psico-linguistica condotta tra i potenziali acquirenti. Un prodotto a vantaggio della famiglia, di cui ne diventa parte indispensabile. Un amico in grado di contrastare il caldo insostenibile. Progettato e disegnato da Giuliano Galeazzi, noto designer plurivincitore dell’ADI Design Index, il nuovo portatile è un’unità elegante ed armoniosa che si contraddistingue dalle altre presenti sul mercato, grazie anche alle prese laterali ergonomiche per una facile impugnatura che agevola lo spostamento del climatizzatore. Ogni unità è dotata di un grande display LCD sul pannello frontale così come sul telecomando. Carrier Igloo è potente, garantisce prestazioni elevate ed è in classe energetica A. L’intera gamma dei climatizzatori portatili Igloo è costituita da diversi modelli con differenti prestazioni, ma tutti caratterizzati dalla possibilità di svolgere tre funzioni in uno: climatizzazione, deumidificazione e ventilazione, utilizzando il refrigerante R410A, che non danneggia la fascia di ozono. Tutti i modelli della linea Igloo sono dotati di rotelle orientabili per un più facile spostamento con il minimo sforzo. Il top di gamma è un modello altamente tecnologico nella versione color alluminio. Come tutti gli altri modelli, color bianco o bianco/azzurro, è dotato di speciale funzione "sleep" per aumentare il comfort notturno. Sono disponibili, inoltre, per purificare l’aria, una serie di filtri ad alta efficienza: filtro silver per il trattamento antibatterico e filtri ai carboni attivi contro gli odori sgradevoli Ventilatore di nuova generazione Ariante Tower Super di Vortice. Oltre all’estetica originale, infatti, garantisce un effetto rinfrescante anche a lunghe distanze. È dotato di tre velocità e di altrettante modalità di funzionamento: la standard che permette all’apparecchio di funzionare alla velocità impostata; la modalità notte, grazie alla quale la velocità di funzionamento diminuisce automaticamente ogni 30 minuti adattandosi alla diminuzione della temperatura notturna, e la modalità brezza, con cui la velocità muta automaticamente dalla massima alla minima creando un effetto "brezza". Un pannello di controllo con spie luminose evidenzia la modalità di funzionamento impostata, mentre i tasti soft touch sono protetti da un coperchio con chiusura ammortizzata. Tuttto, nome del nuovo condizionatore portatile di Olimpia Splendid, fa riferimento a tutte le qualità e ai comfort che tale apparecchio sa garantire, rendendolo un vero gioiello: classe A, grande potenza, estetica con gusto e design italiani. Caratterizzato da estrema maneggevolezza, deumidificazione indipendente, telecomando multifunzione e griglia orientabile, non è solo oggetto di arredo ma anche un climatizzatore in grado di gestire il clima della casa: grazie al timer che consente di accendere e spegnere il portatile all’ora desiderata, è possibile trovare l’ambiente già fresco all’arrivo o di interrompere l’azione di raffrescamento notturno, mentre la griglia orientabile permette di distribuire l’aria a piacere dell’utilizzatore. Posizionato a bordo macchina, il telecomando diventa display digitale, visualizzando temperatura e funzioni, mentre estratto, permette di impostare e controllare il portatile a distanza. Semplice nei comandi, spicca la funzione Benessere Notturno, attivabile a distanza con il telecomando, magari dal letto prima di addormentarsi, ed in grado di garantire una temperatura notturna ottimale. Per Tuttto, come per gli altri prodotti Olimpia Splendid per la climatizzazione, è prevista l’estensione gratuita della garanzia fino al terzo anno (in luogo dei due previsti per legge). Logyko è il nuovo portatile monoblocco, climatizzatore e deumidificatore, facilmente trasportabile concepito nel centro stile Argo, la firma del settore tutta italiana che lo ha reso compatto e versatile, dal design moderno e accattivante, adatto a qualsiasi contesto d’arredo. È dotato di un timer programmabile e grazie alla predisposizione del termostato elettronico digitale, consente il massimo comfort nell’ambiente anche nelle ore notturne. Nessun disturbo al sonno infatti; grazie alla sua capacità di vaporizzare automaticamente la condensa mediante il tubo di espulsione dell’aria calda, si evitano le interruzioni di funzionamento per il riempimento della tanica. Filtri per l’aria lavabili, compressore rotativo altamente efficiente con protezione elettronica dalle sovrapressioni. Logyko di Argo garantito cinque anni, è disponibile completo di tubo flessibile, con kit pensati per applicazione a finestra battente e versione per oblò. Pinguino PAC T10HP di De Longhi è il primo condizionatore portatile con la funzione "pompa di calore"; può essere usato quindi anche per riscaldare, con una potenza fino a 2940 W (=10000 Btu/h). Di doppia Classe A, sia in riscaldamento che in condizionamento, il nuovo Pinguino deumidifica in condizionamento, rimuovendo fino a 35 l/d di umidità in eccesso ed è dotato di umidostato elettronico per impostare l’umidità relativa desiderata, in funzione di sola deumidifica con ampio display. Tra le funzioni di cui è dotato, con la Smart il condizionatore imposta automaticamente la giusta funzione, a seconda della temperatura ambiente; l’Autofan permette all’apparecchio di registrare la temperatura della stanza e automaticamente assicura la miglior velocità di ventilazione, mentre la funzione Sleep assicura la minima rumorosità durante la notte. La protezione dall’umidità e le pale zincate rendono il ventilatore da soffitto Nordik International IPX5 di Vortice particolarmente adatto ad essere installato in ambienti esterni (verande, balconi, gazebo, etc) così come in ambienti di lavoro caratterizzati dalla presenza di forti concentrazioni di umidità (serre etc.) ed anche da spruzzi d’acqua ad alta pressione (officine, etc.). Le innovative pale di Nordik International Plus R-IPX5, unite all’asta ed all’albero motore, sono realizzate in lamiera d’acciaio zincata, che previene i rischi di ossidazione, e sono rifinite con vernice poliestere antigraffio di colore bianco-ghiaccio. L’indirizzamento della massa d’aria verso il basso oppure verso l’alto, unita all’ampio spettro di prestazioni offerte, favorisce l’impiego di questo innovativo ventilatore da soffitto, quale destratificatore d’aria, finalizzato all’ottimizzazione dei consumi. Il ventilatore utilizzato alle velocità elevate, spinge l’aria calda, più leggera, verso il basso riducendo così i gradienti termici e assicurando una maggiore uniformità di temperatura senza inutili sprechi di energia.

Out dell’estate

Quale luogo migliore della spiaggia per criticare e spettegolare? Costumi, abitudini, love affairs e forma fisica sono i temi sui quali si scatenano le malelingue. Per sottrarsi agli sguardi cattivelli è indicato conoscere i tabù dell’estate 2008 in termine di stile. Abbasso qualsiasi comportamento antiecologico: a partire dalle sigarette spente nella sabbia, per arrivare alle borracce da trekking che sostituiscono le bottigliette di plastica. Sono Out alcuni accessori passati di moda: in particolare i crocs e la bandana. Per l’uomo restano inaccettabili costumi a slip (se non siete Rosolino!), parei e canotte of course. Per la donna sono da evitare in spiaggia: i gioielli appariscenti (è consentito un braccialetto con charms) e il salviettone di spugna.

Un breve vademecum per non sbagliare. Per il resto siate tolleranti oppure scatenatevi a raccontare cosa per voi è Out quest’estate.