La moda per beneficenza

Quattromila capi in vendita su Internet per beneficenza. E’ quanto hanno offerto 60 stilisti, a prezzi “stracciati” (fino al 70 per cento di sconto), per promuovere un’iniziativa benefica. Si tratta di eforpeople, in collaborazione con la Onlus Baby nel cuore per la realizzazione di un progetto dedicato ai piccoli che vivono per le strade di Salvador de Bahia, in Brasile. Gli abiti delle celebrities e della vintage collection, come dimostrato nelle precedenti due edizioni, sono quelli che vanno maggiormante. Chi vuole accaparrarseli, quindi, dovrà monitorare quotidianamente il sito per tutta la durata dell’evento (sei mesi). Gli organizzatori prevedono di ricavare circa 300.000 euro per il progetto. Fra le chicche, l’abito che Carrè Otis ha indossato per la sua festa di matrimonio, firmato Scervino (400 euro), quello di Rosario Dawson firmato Diesel (400 euro) e i sandali gioiello di Eva Herzigova, firmati Zanotti (150 euro). Molti i testimonial d’eccezione… (Raffaella Festari)

Piselli

Già alla fine XVII sec. i piselli erano molto in voga, tanto che una nobildonna alla corte di Luigi XIV scrisse: "Ci sono dame che, dopo una buona cena, portano a casa i piselli da mangiare prima di andare a dormire… una moda, una follia!" Peccato che sulle nostre tavole quelli freschi abbiano ceduto il passo ai surgelati, ma almeno in primavera proviamo a riportare in tavola i baccelli.

Come sceglierli e conservarli:

I baccelli dei piselli maturi sono di un verde brillante, cicciotti e lunghi da 3 a 1o cm. Evitare quelli dall’aspetto sciupato perché vecchi e secchi. Comprare solo piselli che non ballano quando scuotete il baccello, altrimenti sarebbero troppo maturi.

I piselli si rovinano facilmente, perdono gusto e diventano farinosi: conservarli 2 giorni al massimo in frigorifero.

 

La ricetta di Leanne Kitchen: risi e bisi

per 4 persone

1,5 litri di brodo vegetale
2 cucchiai di olio d’oliva e.v
40 g di burro
1 cipolla piccola, affettata sottile
80 g di pancetta a cubetti
2 cucchiai di prezzemolo
375 g di pisellini novelli, sgranati
200 gr di riso per risotti
50 gr di parmigiano grattugiato

Versare il brodo in una pentola e portarlo a lieve ebollizione. Scaldare l’olio e metà burro in una pentola grande dal fondo spesso e cuocere la cipolla e la pancetta a fuoco basso per 5 minuti, finché sono morbide. Unire il prezzemolo e i piselli aggiungendo 2 mestoli di brodo. Lasciare sobbollire per 6-8 minuti.

Aggiungere il riso e il resto del brodo. Lasciar cuocere per 12-15 minuti, finché il riso non è cotto al dente e ha assorbito quasi tutto il brodo. Unire il resto del burro e il parmigiano e insaporire con sale e pepe macinato fresco.

 

Ricetta tratta da: al mercato locale di Leanne Kitchen, LUXURY BOOKS

Osservatorio sulla prostituzione

Attenzione puntata sullo sfruttamento delle minorenni. Questo il risultato dell’Osservatorio sulla prostituzione presentato dal ministro dell’Interno Amato il 2 ottobre 2007, dopo un lavoro cominciato a gennaio. La questione dello sfruttamento della prostituzione e della tratta della donne viene invece trattata sbrigativamente. Secondo Amato, non è il caso di togliere le prostitute dalle strade perché le si relegherebbero in luoghi nascosti di più difficile protezione.

Le polemiche non hanno tardato a farsi sentire. Don Benzi, che fa parte dell’Osservatorio, ha commentato: “È un rapporto da buttare. Si tratta di un documento dannoso, manca una documentazione seria. Si incentiva il fenomeno attraverso una legalizzazione strisciante; si proteggono ‘i magnaccia’ e si favoriscono i clienti”.